Scrittura creativa con un tweet: i vincitori del 4° concorso del Liceo scientifico e linguistico di Altamura

Comunicato stampa

DSC_0206Con una cerimonia di premiazioni presso la Sala Consiliare del Comune di Altamura, si è conclusa la quarta edizione del concorso internazionale di scrittura creativa “La brevità come strategia di scrittura”, organizzato dal Liceo scientifico e linguistico “Federico II di Svevia” di Altamura. La competizione, riservata ai giovani delle scuole secondarie d’Italia e d’Europa, si propone di promuovere l’uso consapevole e creativo della scrittura, e per fare ciò si serve del social network Twitter, scelto perché, attraverso il limite massimo dei 140 caratteri consentiti per ciascun post, impone a chi scrive di esercitare il controllo dei processi di scrittura attraverso la sintesi, l’eliminazione delle parole ripetitive, superflue e poco significative e la scelta, al contrario, di vocaboli pregnanti. Obiettivo del concorso, dunque, è riprendere attraverso Twitter l’ideale stilistico della brevitas, che ha lontane radici nel mondo greco-romano (si pensi a Catullo, Marziale, Tacito). In tempi recenti, si sono ispirati alla brevitas Oscar Willde ed Ennio Flaiano.

 

DSC_0159Quest’anno il concorso ha avuto come tema l’acqua, declinata in tutte le sue forme: fonte di vita, causa di distruzione, simbolo atavico di nascita e rinnovamento. Importante novità della quarta edizione è stata l’apertura del concorso all’Europa.

 

DSC_0282Oltre quaranta scuole italiane e due spagnole hanno scelto di misurarsi con la sfida linguistica della sintesi. Più di 250 i tweet sono stati inviati al concorso. L’iniziativa, inserita nell’ambito delle attività previste per la Settimana internazionale dei Giovani, tradizionale evento annuale organizzato dal liceo altamurano, è il frutto del lavoro condotto dal Dirigente scolastico, Giovanna Cancellara, e da uno staff organizzativo composto da alcune docenti della scuola, l’ideatrice e referente del concorso, Sabina Piscopo, insieme a Margherita Susca, Alessandra Montemurro, Lidia Oliviero, Gabriella Capobianco e Teresa Indrio. Un supporto organizzativo è stato fornito anche da Maria Colamonaco, docente referente per la Settimana Internazionale dei Giovani. Il concorso è documentato e descritto, anche con uno sguardo retrospettivo alle edizioni precedenti, attraverso il sito internet www.concorsotwitter.wordpress.com e la pagina Facebook InBreve.

Questi i vincitori.

Per la sezione “Scuole d’Italia” il concorso ha previsto tre premi. La vincitrice è Rossella Viesti del Liceo classico “Socrate” di Bari. La studentessa, accompagnata dalla docente Maria Scarola, ha vinto il primo premio, un tablet, con il seguente Tweet: “BATTESIMO Gocce geometriche imbevute di Spirito solcano la nudità del roseo peccato. E quel pianto innocente diventa melodia”. La Commissione ha motivato l’assegnazione del premio con queste parole: ” La sacralità  dell’acqua  e la sua forza rigeneratrice prende forma nell’ immagine delicata del Battesimo, che lava la colpa atavica  dell’ uomo grazie all’intervento  dello Spirito  Santo. L’atto finale di questo rito di palingenesi  è scandito da un pianto catartico e melodioso, manifestazione festosa di chi fa ingresso nella “vita nuova”. La solennità  del momento  è  esaltata della raffinatezza poetica e stilistica  del testo che procede per parole chiave e artifici retorici”.

Il secondo premio, un E-book reader, è stato vinto da Susan Nonesso, dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Bonaldo Stringher” di Udine, accompagnata dalla docente Doris Cutrino.  Questo il Tweet di Nonesso: “In riva al mare scruto l’Orizzonte, cerco risposte. Abbasso lo sguardo, le trovo nell’Acqua cristallina che Mi rispecchia”.

Il terzo premio, un buono libri, è stato attribuito ex aequo a due alunne, Vanessa Rizzello, dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore (Liceo Artistico) ” Colonna” di Galatina (LE), accompagnata dalla docente Lilia Cafaro, e Chiara Florini, dell’Istituto di istruzione superiore – Liceo Scientifico “Cavazzi Sorbelli” di Pavullo nel Frignano (MO), allieva della docente Francesca Plantamura. Ecco il Tweet di Vanessa Rizzello: “Ragnatele di dolore crepano il suolo del Sud del mondo; stride la nostra opulenza con le lacrime di un bimbo che ha sete”. Questo, invece, è il Tweet di Chiara Florini: “Come l’acqua, che morbida ma costante scava la pietra, così voglio essere: vincere la durezza non con la forza, ma con la tenacia”.

Per la sezione Scuole d’Europa, il concorso prevedeva un solo premio, che consiste in un tablet. Il vincitore è Eduardo Antunez Rolle, della scuola IES Monelos, di A Coruna (Galicia). Ecco il Tweet: “After seeing how big the ocean which once separated us was, I knew that only I could become a witness of my own story”.

 

La Commissione inoltre ha assegnato un premio speciale (un libro) a due ragazze italiane per la qualità dei Tweet, presentati in lingua inglese. Si tratta di Teresa Farella, del Liceo Scientifico e linguistico di Altamura, e Francesca Napoletano, del Liceo Scientifico di Canicattì. Quest’ultima studentessa è stata accompagnata dalla docente Clelia Curto.

Assegnate, inoltre, venti attestati di merito con altrettante menzioni per la qualità dei tweet.

Durante la cerimonia di premiazione presso la Sala Consiliare del Comune di Altamura sono intervenuti anche la dirigente dell’Ufficio III dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia, Giuseppina Lotito, e Giuseppe Mascolo, ricercatore IRSA – CNR, il quale ha tenuto una relazione sul tema “Microinquinanti e inquinanti organici nelle acque”.

 (Comunicato stampa a cura di Sabina Piscopo)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...